Home page

News & Eventi

11/4/2017

PRESENTAZIONE DELLA GUIDA MEU

PRESENTAZIONE DELLA GUIDA MEU

11/4/2017

ORARIO 2017

ORARIO 2017

9/3/2015

VISIT CARD

VISIT CARD

23/3/2013

IL MUMA NELLA MAPPA DI ASSISI

IL MUMA NELLA MAPPA DI ASSISI

Muma

Il primo Museo Missionario Interattivo

Il MUMA nasce nel 2011, ma ad Assisi un museo dedicato ai missionari cappuccini esiste dal 1973. Lo spirito creativo fu di Padre Luciano Matarazzi, un frate dalle mille risorse: pittore, fotografo, ritrattista.

Appassionato dell’Amazzonia e di tutto ciò che offriva, costruì il “Museo degli Indios dell'Amazzonia” attraverso doni che i missionari gli portavano facendo la spola tra la regione brasiliana dell’Alto Solimões e Assisi: animali imbalsamati, farfalle, strumenti musicali, maschere e artigianato di vario tipo. In occasione dei 100 anni di presenza missionaria cappuccina nell’Amazzonia occidentale, la Provincia Serafica dell’Umbria ha deciso di dare risalto al valore della missione riqualificando il “Museo Etnografico” trasformandolo nel primo museo missionario multimediale e interattivo d’Europa attraverso soluzioni tecnologiche di altissimo livello; quattro piani di istallazioni, cartine dinamiche, proiezioni, personaggi virtuali e due grandi diorami in scala 1:1.

Il visitatore del MUMA seguirà un percorso culturale e sensoriale al tempo stesso; più che una visita sarà un viaggio in Amazzonia utilizzando i cinque sensi attraverso una dimensione lontana più di 10.000 km, una dimensione fatta di foresta, fiume, animali e civiltà indigene. L’Amazzonia che qui si incontra è vera nei suoni, negli oggetti, nelle testimonianze e nei panorami che offre al visitatore. La “visita” si trasforma in “viaggio” e le “didascalie” in “racconto”.

Il MUMA tra i musei ecclesiastici Umbri

Musei ecclesiastici umbri. Un “marchio” comune, e i vantaggi offerti a fedeli e turisti

Musei ecclesiastici umbri. Un “marchio” comune, e i vantaggi offerti a fedeli e turisti

Rinnovata nella veste grafica e nel logo la brochure promozionale della Meu, Associazione musei ecclesiastici umbri, che annovera 13 musei delle otto diocesi: ad Assisi il Museo e cripta di San Rufino, il Tesoro della basilica di San Francesco e Collezione Perkins, il Museo Missionario Indios dei Frati Cappuccini dell'Umbria in Amazzonia, la Galleria d'arte contemporanea della Pro Civitate Christiana, il Museo della Porziuncola , a Città di Castello il Museo ed il campanile cilindrico, il Capitolare diocesano e cripta di San Feliciano a Foligno, il Museo del capitolo della cattedrale di San Lorenzo a Perugia, il Museo diocesano e basilica di Sant'Eufemia a Spoleto, quello dell'abbazia di Sant' Eutizio in Valcastoriana a Preci e i Musei diocesani di Gubbio e Terni. Mons. Vincenzo Paglia, presidente Ceu, individua così le finalità dei musei ecclesiastici: “sollecitare momenti di incontro tra credenti e non credenti, fedeli e Pastori, fruitori ed artisti, sensibilizzare le famiglie in modo che siano luoghi di educazione all'arte cristiana ed interessare i giovani alla cultura della memoria e alla storia del cristianesimo”. Creato appositamente anche il logo identificativo della Meu, che verrà utilizzato nelle singole strutture come segno di appartenenza all'associazione, che ha in vista la realizzazione di varie iniziative tra cui una mostra dal titolo “Il Sacrificio di Gesù Cristo”. La brochure fornisce un preciso itinerario di visita che il fedele ed il turista potranno seguire, e soprattutto offrire la possibilità di una riduzione sul biglietto di ingresso nei musei ecclesiastici. Questo è l'obbiettivo dell'Associazione, nel suo spirito di unitarietà: diffondere e valorizzare le opere d'arte, testimonianza della cristianità, conservate nelle rinnovate strutture museali. E' attivo anche il sito internet www.museiecclesiastici.it, con informazioni storico-artistiche e sull'accessibilità ai musei aderenti alla Meu.

Contributo di Catia Cecchetti su “La Voce”, venerdì 15 luglio 2011

Il MUMA apre al pubblico

Il benvenuto del Ministro Provinciale dei Frati Minori Cappuccini dell’Umbria

Il primo museo missionario multimediale del mondo è stato inaugurato alla presenza delle autorità civili e religiose il 4 febbraio 2011 e dal 15 febbraio è aperto al pubblico.

Fra Antonio Maria Tofanelli, Ministro Provinciale e curatore del MUMA, saluta i visitatori del sito con un video-messaggio.

Guarda il video !

Il visitatore del MUMA seguirà un percorso culturale e sensoriale al tempo stesso; più che una visita sarà un viaggio in Amazzonia utilizzando i cinque sensi attraverso una dimensione lontana  10.000 km, una dimensione fatta di foresta, fiume e civiltà indigene.

Guarda la fotogallery !

MUMA - Museo missionario indios frati cappuccini dell'Umbria in Amazzonia
VIA S.FRANCESCO, 19 - 06081 - ASSISI - ITALIA - TEL. - +39 075 812480 - FAX +39 075 8197371

NOTE LEGALI | Privacy Policy

Utiliizando il nostro sito web acconsenti all'uso dei cookie. E' possibile prendere visione da questo LINK sulle modalita' di gestione degli stessi.OK